menu Menu
Pezzi di me
By ilariathequeen Posted in Blog degli Autori on 3 Novembre 2006 8 Comments 1 min read
Sssssst ... silenzio Previous Anima diafana Next

pezzi di me
sparsi
sul pavimento di cotto
minuti ore fa
rimbalzavano
pallini di mercurio blu
raccoglili tutti
mettili insieme
con maniacale precisione
come fossero minuscole schegge di vetro
incolla i frammenti
stringili con cinghie di nylon
(e promettimi che)
le allenterai
solo
quando
sarò tornata di marmo

© 2006, . Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore Dolore


Previous Next

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Io trovo molto interessante e profonda la tua poesia. Le delusioni a volte fanno a pezzi il nostro corpo e la nostra anima, e solo facendoci marmo riusciamo a sopravvivere. Complimenti, ti invito a visitare il mio blog Lenio Vallati.

  2. questa “cosa” (non mi reputo poetessa) la scrissi molto tempo fa…
    sul mio blog.
    non ebbe commenti. o uno, forse.
    c’e chi mi aveva detto non avesse lasciato nulla perchè sono troppo ermetica (?????io???)
    per questo… ora…
    mi stupisco, tanto, tanto davvero, della profondità con la quale la percepite.

    grazie!

  3. splendido disegno della compattezza del marmo che non permette entrate,ma solo scalfitture.
    “Tornare” di marmo,però, non è “essere” marmo.
    Brava.

    fr

  4. Poesia incisiva ed amara. E’ vero che in certi momenti della nostra vita solo se siamo di marmo possiamo resistere alle sofferenze che un amore mal riposto può infliggere.

keyboard_arrow_up