menu Menu
sconosciuta
Di hellangel Pubblicato in Senza categoria on 28 Maggio 2006 4 Comments 1 min read
Resa Precedente CAPITOLO 5° - UN RISVEGLIO SPIRITUALE Successiva
Notte apri i tuoi occhi
ali di braccia misteriose
mi hanno circondato
senza senso
mi hanno preso sguardi
che non conoscevo
Ma il sole accecava i miei occhi
ella passò, con un tocco
sfiorò la mia mano
adesso immensità, parlami
dimmi dov’ è
colei che vidi per una sola volta
attraversare la mia vita
Ora che posso fare
se non ricercarla nel tempo
perdut,o andando a ritroso
di ore di minuti
sapendo di non aver placato
la  mia sete
Ricordo solo il suo sguardo
intensità che per un solo battito
è riuscita ad aprire le porte
chiuse della mia anima
Ora inseguo i tuoi passi nell’ombra
sperando di girare l’angolo
e di trovarti e rivederti
bella sconosciuta
 Non so se eri là
ma certo che immagine
di te rimarrà estasi, solo estasi
di un volo senza fine
 
 

© 2006, . Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Forse le persone che amiamo veramente le vediamo una volta soltanto, quella volta che ci innamoriamo di loro. Poi, può anche capitare di continuare a vedersi per una vita intera oppure una sola volta in tutto.

  2. E’ incredibile quanto il cuore di un essere umano sia capace di creare proiezioni ed idealizzazioni di una persona che si è vista solo una volta ma mai si è vissuta…

    Bella poesia

    Un abbraccio

keyboard_arrow_up