Fragola acerba è la tua bocca
delizie di campo i tuoi seni
cuscino di rose il tuo sedere…
come sei bella
che ti vorrei assaggiare…

Al paradiso saprei rinunciare per te
ma un frutto proibito tu sei
ed il serpente tentatore
è solo una voce che disorienta
dentro di me…

Morbido velluto il tuo ventre
stalattiti di smeraldo le tue cosce
prato fiorito la tua schiena…
come sei bella…

Frutto proibito,
non posso amarti,
non posso assaggiarti,
posso solo guardarti.

Corrado
09/06/2006

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

4 thoughts on “Frutto proibito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine