Si è fatto tardi, lascia che io vada,
lasciamo a domani il ricordo di questi attimi felici
basterà una fotografia per questo…

Spegni la luce… si è spenta già sul nostro amore,
chiudi bene la porta e non mi chiamare sulle scale…
potrei tornare… si potrei…

Si è fatto tardi, la notte è già qui
col suo carico di malinconici rimpianti…
No… rimpianti no, quelli non dobbiamo averne.

Quando mi guardavi con quegli occhi stupendi
non sapevo più parlare, eri tu il mio silenzio
nel quale mi perdevo… e… mi baciavi.

Le cose più belle finiscono,
anche le stelle si spengono sai
ma prima di farlo, quanta vita donano.

Si è fatto tardi, ho già un taxi che mi aspetta,
prendi questo orologio per te… è bello
come il tempo trascorso con te.

Spegni la luce e chiudi la porta
…non mi chiamare,
potrei tornare… si che potrei…

Corrado
27/08/2006

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

Archived in Senza categoria and tagged . Bookmark the permalink.

5 thoughts on “È tardi

  1. ciao…tu nn mi conosci infatti cercavo solo su internet delle immagini del pianto di altre persone stanca di vedere allo specchio le mie… cmq è bella…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine