Ancora ti amo ed ancora ti amerò. Nonostante tutto, nonostante il destino abbia scelto per noi che non avevamo scelta. Che crudeltà, il destino. Così apparentemente generoso e così malvagio. Spietato destino. Gli amori impossibili non hanno futuro, dicono coloro che non hanno mai amato. E’ vero, ma hanno un presente che continua a vivere per sempre. Gli amori impossibili si cristallizzano nel cuore scavando una tana profonda, una tana entro la quale continuano a vivere del ricordo di ciò che fu. Ed è lì che tu sei e che sarai. Sento ancora la tua voce, come un’eco lontana che mi vibra dentro, vedo ancora il tuo volto, quelle rughe sottili che ti circondavano lo sguardo quando sorridevi. E con me sorridevi sempre. Sorridevi a me, alla vita benevola, al sole che sembrava sorgere per noi soli scoprendoci ancora abbracciati. E come era bello, il mattino. Com’era bello costruire le ore con te, lasciandoci trasportare dal desiderio, dall’amore, dalla dedizione reciproca. Com’era bello prendermi cura di te, viziarti come un bambino e sentire la tua gratitudine attraverso i tuoi baci luminosi. Ero la tua seconda vita, mi dicevi, la vita vera mai vissuta prima, ero la tua rinascita. E tu eri per me il calore, la gioia, la ragione stessa della mia esistenza. Eri l’amore, quello che ci sfiora una sola volta, se la fortuna decide di scegliere noi per un così prezioso dono. Ma era già dietro l’angolo, il destino, pronto a chiamarci con voce roca per estorcerci il sacrificio più atroce, la scelta più dolorosa, quella che lacera la carne, quella che lascia cicatrici indelebili. Quella che ancora brucia e che ogni mattina mi fa detestare il sole che sorge. Perché non è più per noi, quel sole.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

9 thoughts on “Spietato destino

  1. Una storia così, l’ho vissuta e continuo a viverla in tutti i miei
    ieri…in ogni mio domani.. trascinando con me, il mio presente.

  2. La seconda vita,quella bella quella che fa battere il cuore quella che ci fa donare l’uno a l’altro ore stupende,con quella complicità che resta dentro che ci completa!

    Il sole c’è sempre e sorgerà ogni giorno..ma putroppo non lo si potrà condividere con quello che era e resterà amore per sempre.

    Maya tu sei immensa e io ti ringrazio.

    monica

  3. Cara Maya ti ritrovo qui in un’altra veste ma sempre tenera ed emozionante…

    Il destino… a volte non so se crederci. Troppo spesso viene utilizzato come scusa per giustificare certi errori commessi per vigliaccheria, per orgoglio, per paura…

    Un bacio

    Francy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine