Nel silenzio di una lacrima
la tua voce, lontana
su note di viole e di piano
Nel buio del gelido inverno
il tuo volto, radioso
ad illuminare in sguardi d’amore
Nei giorni miei plumbei
un alito di vita, fremente
che ritrova la danza d’un tempo
E sei qui ancora
un’immagine, evanescente
a consolare di te le lacrime mie

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

6 thoughts on “Image

  1. Che sarebbe la vita senza quella “danza di un tempo” che risuona nella nostra memoria continuamente? E’ solo mal d’amore?
    No, è vita vissuta appieno. Questa la risposta che trovo nei pregevoli versi dell’amatissima Maya.

  2. “Nel silenzio di una lacrima”… un giorno ho letto da qualche parte che “lava più una lacrima di un fiume”… belle le viole e bello il piano: ci doni immagini davvero musicali, oltre a quella che hai postato, meravigliosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine