Ho voglia di un vestito nuovo, leggero e fresco.

Ho voglia di una passeggiata sul lungomare e di un gelato alla cannella, anche se il gelato non mi piace.

Ho voglia di una corsa sulla spiaggia, a piedi nudi.

Ho voglia di saltare e far capriole, ho voglia di nuotare in alto mare, di sentirmi acqua, sale, onda, pesce.

Ho voglia di pioggia sulla pelle mentre corro in bicicletta e di lanciare un sorriso al cameriere del Gaudì.

Ho voglia di ridere, ridere, ridere, e ancora ridere…

E ballare,  ovunque, da sola, col vicino di casa che mi pare un tronco, con la vecchietta di via del popolo che vende giornali, in strada, su un palco, mentre cucino, mentre lavo i pavimenti, mentre stiro e faccio le smorfie allo specchio.

Ho voglia di un abbraccio, un bacio, una carezza, una parola diversa, un bagliore negli occhi, una morsa allo stomaco, un morso sull’orecchio.

Ho voglia di fare l’amore…tutti i giorni, tutte le ore, con passione, con violenza, con dolcezza, con tutti i sensi e con tutta l’anima. Ho voglia di sentirmi tua, anzi no, di qualcun’altro, che mi sappia far ridere, correre, parlare, litigare, fare pace, che mi prenda in giro, che mi prenda a letto, in bagno, in cucina, contro un muro, che mi prenda, anche solo per mano.

Ho voglia di un cuore per il mio cuore, sano, libero, palpitante, coraggioso.

(Hey lassù, dico, sarebbe anche ora!)

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

Archived in Senza categoria and tagged . Bookmark the permalink.

7 thoughts on “Voglia di…

  1. che belle voglie che hai. vibrano e speriamo l’ascensore arrivi e ne esca il vaso di cose buone che come una pandora curiosa aprirai.

    questa volta però senza brutte sorprese.

    saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine