La mia stanza da letto ha una parete a forma d’onda e mi addormento e sogno solo da quel lato forse perché l’azzurro di cui è rivestita è l’unico colore che riesce a donarmi serenità. Confesso che la strana forma che ogni notte sembra cullarmi dolcemente insieme al fatto di non dover più dividere la stanza con il disordine di mia sorella, sono state per me due belle sorprese di queste vacanze estive. E’ da circa due settimane che ci siamo trasferiti in questa villetta a dir poco incantevole, situata a due passi dal mare: affacciandoti da qualunque apertura della costruzione puoi vederlo ed ascoltarne il rumore, sentirne l’odore… Grazie davvero Giulio del bel regalo: ospitarci per le ferie estive in questo piccolo paradiso! Papà ha proprio ragione nel dire che sei un grande amico! Questa notte però non riesco ad addormentarmi, tutta colpa di questa febbre…

Continua QUI

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

10 thoughts on “La villetta sul mare

  1. Ciao Etain, sono felice che la passeggiata sia servita… Un bacio

    Ciao Monica, credo che tu sia un caso irrecuperabile… 😉

    Ma d’altronde se non fosse così, non saresti tu…un bacio

  2. lo sai cosa penso l’ho letto per bene anche sul blog…da un lato vorrei le pillole per guarire..da un’altro lato vorrei rimanere ammalata a vita perchè l’amore amoroso è la VITA.

    ti abbraccio dolce amica

    monica

  3. Infatti Robert, hai ragione: qualche raffreddore ogni tanto, non farebbe mica male…! 😉

    Grazie Maya…spero ti piaccia…

    Irene, Cecilia, Stefania, Eufemia grazie. Equilibrio e serenità era proprio quello che provavo mentre scrivevo. Felice di averli trasmessi…

    Sai Stefania, quel tuo “disarmante” mi fa ritornare bambina…o forse mi piace esserlo ancora adesso.

  4. che bel racconto Francy! Fluida la tua scrittura, si legge tutto d’un colpo! Sono felice di avere condiviso con te questa stimolante iniziativa e ti ringrazio per le parole che hai avuto nei confronti del mio “Ulisse”. Ti rileggo sempre volentieri alla prossima

  5. Una pagina che trasmette tranquillità, il tuo modo di raccontare le cose sa essere disarmante. Ed è vero che le risposte ai nostri mali le possiamo trovare solo dentro di noi. Ti abbraccio Stefania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine