E così addio…
Un libro da continuare, un capitolo da terminare.
Tante le cose da fare.
Gonfiando il petto ti ho chiesto aiuto. Nessuna risposta al mio richiamo.

libro

Così ti ho detto addio…
e nel tiepido respiro delle parole
l’ultima pagina di quel capitolo, finalmente concluso, s’è voltata
mostrandomi fogli bianchi e nuove mete da tracciare.
Se nostalgia dovesse pungerti
non tornare mai a rileggere quel che è già stato scritto cercandovi conforto
ad attenderti troveresti solo pagine vuote.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

14 thoughts on “E così addio…

  1. Dire addio è doloroso e fa paura… ma in certi casi è indispensabile, quando, senza ancora averlo pronunciato, stai ugualmente male…
    Almeno così ti dai una speranza di vivere…

  2. @Golan
    A volte per riuscire ad andare avanti è indispensabile prima chiudere definitivamente . Un addio consapevole e senza rimpianti.
    Resta il ricordo certo, ma non la possibilità di un ormai inutile ritorno…

  3. Eppure un simil trascorso non si cancella… ma è giusto tracciare una linea per guardare avanti.
    La nostalgia può pungere ma non è giusto che scriva in quelle bianche pagine 🙂

  4. Un addio fa sempre male.
    Una pagina struggente la tua, forte e dolorosa…
    Sai sempre essere coinvolgente.
    Un abbraccio
    Maya

  5. Già… coraggio e non vendetta…
    anche perché per vendicarsi bisognerebbe odiare ed io non riesco a comprendere come si possa odiare chi si è amato. E cmq l’odio secondo me l’odio uccide solo chi lo prova.
    Grazie davvero.. 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine