DREAMS

Array

21476925Il dito

disegna

nella calda e umida notte d’estate

il profilo di un volto

che non si svela

ai baci del sole del mattino.

Dipingo

la purezza e la perfezione  del cristallo

in uno sguardo obbediente

a voci possenti e misteriose.

Abbandonata in un tripudio di calore

che offusca la mente

libero l’anima cieca

librandomi su spruzzi d’acqua

che dolcemente ridestano

l’arido corpo

spossato da mirabili travagli.

Sprofondo nell’oblio di un urlo soffocato

dal  pianto sommesso di un sogno

reciso dalle luci dell’alba.

Ultimi post

Altri post