folder Filed in Senza categoria
Il tempo dei sogni
eufemiaG comment 7 Comments access_time 1 min read

Mani callose
testimoni di una vita di sofferenza e di amore
carezzano i miei riccioli ribelli
mentre assaporo odori antichi
che si sprigionano
dal tuo scialle di lana.
Ricordo quei giorni
rivivendoli con gli occhi del cuore
e della memoria
e mille e mille volte
vorrei voltarmi indietro e
ripercorrere ad uno ad uno
tutti i gradini della
scala della vita
per ritrovare la tua dolcezza
il tocco della tua materna mano
e rivivere quel tempo di sogni
che è fuggito via
lasciandomi solo
ricordi sbiaditi
e tracce infinite nel cuore.

Eufemia – 3 Luglio 2006

Questa poesia è dedicata ad una persona che ho amato immensamente. A mia nonna.
L’immagine che ho scelto per il post è di Josephine Wall, http://www.josephinewall.co.uk/josephine.html una delle mie disegnatrici fantasy preferite. Essa mi sembrava adatta al contenuto del post, in primis per il titolo molto evocativo "Stairway of Dreams " e poi perché guardandola, ho davvero la sensazione di tornare indietro nel tempo e perdermi negli anni che mi videro bambina.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore Nostalgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Pubblica il commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Complimenti!

    Questo dolce ricordo della nonna ancor vivo nella tua memoria, mi ha fatto ricordare della mia, alla sua dolcezza,alla magnificenza della sua anima.

    Ti abbraccio

    Nicoletta