menu Menu
Bistrot
By Etain Posted in Poesia on 3 Luglio 2006 9 Comments 1 min read
San Lorenzo Previous Passeggiando Tra le nuvole Next

Ti aspetto da un’ora a questo tavolo,
sessanta minuti di vuoto,
tremila e seicento secondi senza tempo.

Ti aspetto da un’ora in questa sala fumosa,
annebbiata dall’intrico di pensieri che vivono
in volute per morire sulla volta d’acero.

Ti aspetto da un’ora e sorseggio
liquori che sanno troppo presto di stantio,
come orologi di un uomo in ritardo.

Ti aspetto da un’ora infinita e silenziosa,
con i miei compagni, Ricordo e Speranza,
fedele l’uno, volubile l’altra.

Ti aspetto da un’ora nervosa,
che mi distrae con i passi circolari
di chi scava solchi su parquet consunti.

Ti aspetto da un’ora e da sempre,
in questo bistrot del Tempo,
e da sola assaporo la tua assenza.

bistrot

Etain

Amore Sentimenti


Previous Next

Rispondi a mariamartina Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Mi piace come descrivi in maniera semplice ma profonda questa attesa che sembra all’inizio breve e poi sembra infinita molto bella complimenti

  2. …considerevole e bella lirica…

    Sorprende la bravura nel creare un immagine reale che restituisce pienamente uno stato d’animo vissuto.

    Etain, incantata…

    Irene

keyboard_arrow_up