Ritessendo la Tua tela
Nel Telaio della vita
Avevi teso una ragnatela
Dove un’anima s’è impigliata

Eri tesa in difensiva cautela
Per l’ordito di un’acqua passata
D’errori già fatti in sequela
Di tenero intento ora ammantata

Ogni lacrima or si scongela.
Intrecci trame di coraggio e pazienza,
Rendi forte la tela come una vela
Con i punti dell’anima in trasparenza

Mentre spargi i colori per nuovi domani.
Emozioni e ragioni senza reticenza
Di ricevere e dare sogni sovrani
Di carpire e viverne la nobile essenza

Quel calore di fiamma delle Tue mani
D’infinito e di "vita." accendi ad oltranza
Pure nuove emozioni, con tanti ricami
Incedendo pomposa con la Tua eleganza

Edo e le Storie Appese

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

5 thoughts on “Quelle… “Trame di Tela”

  1. Edo, tu sai (anche perchè te lo ricordo sempre 😉 quanto io e le rime andiamo poco d’accordo.. però, ci sono alcune volte che ti devo proprio applaudire!

    Questa è splendida.

    Un abbraccio

    Ars

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine