menu Menu
filastrocca
By EdoEleStorieAppese Posted in Senza categoria on 29 Maggio 2006 8 Comments 1 min read
Poesia è vita! Previous Tra sogni e [bi]sogni. Next

L’ombrellino  

Adagiato sul cuscino
Tutto bello colorato
C’è li l’ombrellino
Domenica comprato

Con mio tocco leggero
S’apre come un fiore
Ed io…. passeggero
Lo stringo con amore

Una folata di vento
Mi fa volare un istante
Librandomi contento
Nel blu son vagante

Ora scruto lontano
Così ti sento vicino
Ti prendo per mano
Ti schiocco un bacino

Ora scendo contento
Dal mio volo ad uccello
Così m’addormento
Nel mio caldo bacello.

Edo e Le Storie Appese

Amore


Previous Next

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Aggiungo: se non avessi pensato che era un errore di battitura non avrei detto nulla.IlyV mi ha rimproverato ma, visto come sai giocare con le parole, ho creduto di potere permettermi di scherzare un po’.

  2. Edo, non ti inalberare davanti alle altrui osservazioni…

    Una domanda: come fai ad essere così deliziosamente leggiadro ed anche profondo?

keyboard_arrow_up