folder Filed in Senza categoria
résurrection
dieBouleversant comment 4 Comments access_time 1 min read

chercher.


Dove non arriva la distanza del cielo,
sotto le unghie del destino
nasce sul Tuo ramo
l’arcolbaleno.

Mi ci porti sempre per mano, lassù.
Dalla distanza impaurita dei Tuoi anni,
fra le corse sulle carezze che temi,
nelle fughe maschie fra le mie cosce
in Te io vivo

la Resurrezione

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Sensi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Pubblica il commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Nei tuoi versi c’é un felicissimo connubio di sensualità e immagini poetiche che rende i tuoi versi molto interessanti ed originali. Gradirei un tuo commento al mio libro di poesie ‘Alba e tramonto’, Lenio Vallati.