Non temere la mia bocca

Non temere la mia bocca
quando si apre per dire
Amore
e invece tace.
Non temere gli occhi
quando entrano nei tuoi per dire
Amore
e invece si chiudono…
Non temere i sospiri quando sono
d’Amore
ma tu non lo sai.
Non temere le mie mani
quando ti lasciano vento fra i capelli.
Non temere niente di me.
Lasciami le tue lacrime
e fuggi soltanto.
Io
sono Amore.

***

Mi hai lasciato così

Mi hai lasciato così…
adesa alle spine
di un roseto sfogliato,
nella rovente sconfitta
dell’Amore.
Non c’è stato rumore,
solo lo stridere del cuore
sulla sua pena.
Un ‘onda di luce
prima dell’inabissarsi
definitivo del sorriso.
È stato un lampo…
l’illusione estrema
di poter dire…
Amore.

***

Non sostare così

Non sostare così
ai bordi del cuore
inventando parole
che umiliano l’Amore…
Non puoi farmi sentire
la voce dei ruscelli
mentre ci scambiarne la pelle
e lasciarmi poi
divorata dalle assenze…
Uomo che sai molto
dell’Amore
regalami la certezza,
almeno,
che il vento di domani
non cancelli in te
ogni traccia della mia vita…

***

Raccolgo una manciata di stelle

Raccolgo una manciata di stelle,
ne conto la distanza…
l’abisso infinito di un bacio…
dove cado
senza ritorno né salvezzà.

Abbaglio di luce,
lontano,
d’Amore.

***

Poesie tratte dal libro “Parlo di te col vento” di Daniela Terigi.

© 2009 – 2012, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

12 thoughts on “Parlo di te col vento di Daniela Terigi

  1. Delle poesie d’amore.. che lasciano trasparire un amore sofferto.. un amore per chi? o per che cosa? credo che si possa lasciare così questa domanda e lasciare a chi leggerà queste poesie, la possibilità di immedesimarsi e cercare quel qualcuno che traspare fra le righe…

  2. Come il vento così l’amore, porta frescura porta danni.Essere accarezzati dal suo soffio, schiaffeggiati da farsi male.L’amore di questi versi forti e dolci, delizia e dolore.Complimenti

  3. bellissime poesie ,che descrivono tutta la sofferenza di un amore finito ,desiderato e alcune volte mai avuto l’amore può cambiare o distruggere una vita ..ma è sempre amore..brava…continua a far parlare il tuo cuore ,il vento può avere una voce… è la nostra voce… di tanti che hanno amato inutilmente forse..ma l’hanno fatto.

    Maria speranza

  4. Sento il tuo cuore straziato per questo amore non corrisposto!
    sei molto brava a descrivere le emozioni.
    ti auguro il riconoscimento che meriti per le poesie scritte, ma soprattutto ti auguro serenità….. e un amore felice!
    maria

  5. Cara Daniela,
    queste poesie sono bellissime e soprattutto molto vive. Si sente che fanno parte della tua vita e non sono solo una suggestione letteraria … Sensazioni conosciute, dense, totalizzanti. “Cadere in un bacio senza ritorno né salvezza” è un’espressione perfetta per raccontare lo smarrimento dolcissimo dell’amore non corrisposto , quando è solo uno ad avere la forza di amare davvero. “Non temere la mia bocca” è poi una poesia dell’assenza, una poesia in controluce, tutto quello che si vive e che l’altro non può capire e sentire nel suo cuore, tanto che non “teme” niente di noi, e non ci rimane che l’identificazione col sentimento. Ma il vento non cancellerà mai ogni traccia della vita di chi ama dal cuore di chi è amato, quando due destini si incrociano anche per un secondo solo, quello scambio resta per sempre e l’affetto che non si può donare raggiunge comunque l’anima di chi è ormai lontano.

    Ciao,
    Lerri

  6. il tema dell’amore che crea paura nell’animo umano, ma nello stesso tempo anche desiderio, sentimenti contrastanti, autentici, umani.
    ilaria

  7. Il vento diventa confidente di Amore. Un ascoltatore di quei sentimenti più nascosti. Anche tormentati, sofferti. Ma che ne fanno inevitabilmente parte.

  8. Dire : Parlo di te col vento, e’ affermare : Parlo di te al mio cuore.
    E parlo d’amore. Di quello che provo per te, non ostante i tormenti che mi dai.
    Perche’ il vero amore – come afferma Madre Teresa di Calcutta – fa soffrire, lancina l’anima, scuote l’ Essere.
    Laddove uno prova solo fremiti dolcissimi, s’illude d’amare.
    L’amore fa male. Un ossimoro di vita. Provare per credere.

    Gaetano

  9. Questo amore così sofferto, desiderato, sognato, tangibile nei versi sublimi!Ma questo uomo dov’è? Bravissima

  10. La descrizione di un Amore forte, sconvolgente a tratti incompreso che si ricopre di paure e incertezze. Quest’ uomo conosce i segreto dell’ amore… “Uomo che sai molto
    dell’Amore
    regalami la certezza.”
    …ma che non si vuol lasciare andare completamente . Un amore sofferto che scivola dolcemente fra i versi del cuore. Complimenti sinceri, Manuela

  11. Autentica e fedele a se stessa l’Autrice affida il suo afflato romantico al vento a dare voce a un sentimento d’amore in cui riporre luce e salvezza.
    Veramente brava! Un affettuoso saluto
    :)Gianna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine