(di pino mercuri)

gli occhi sono fatti
per gli occhi,
la pelle per la pelle,
la bocca per la bocca;
uno:
io sono uno in te
e tu in me;
uno:
tu sei una in me
e io in te;
viene la vita in te,
la vita in me,
e siamo uno;
uno d’amore,
uno di vita,
una, la vita

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

5 thoughts on “amore

  1. Grazie a tutti per i commenti, sempre intelligenti e sempre graditi degli amici. Se non chiedo troppo, per una volta, vorrei commentare anch’io:

    mia moglie mi ha lasciato 14 anni fa, dopo 13 anni di matrimonio e due figli. Eppure, benché io sappia che da tempo lei ha un’altra vita con un altro uomo, io me la porto sempre dentro e continuo a sentirmi uno con lei… e con i nostri figli. Così continuo a sentirmi uno e allo stesso tempo trino; io, mia moglie e i nostri figli. Tre persone in una: il padre, il figlio, la madre. Per quanto abbia cercato di trovare altre soluzioni, non sono mai riuscito a non essere sempre uno con mia moglie. E non sono mai riuscito a pensare un’altra donna accanto a me, perché dentro di me c’è sempre lei e io mi sento sempre uno con lei… Eppure, per strano che possa sembrare, ormai non riesco quasi più a ricordare il suo volto, ma non posso smettere di essere uno con lei…

    Forse il nostro non era solo amore: per me era amore fattosi perfetto nella Verità: e tutto questo, per me, si chiama Conoscenza, l’unico Luogo dove ogni cosa si fa Uno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine