menu Menu
1003 articles filed in
Poesia
Pagina precedente Pagina precedente Prossima pagina Prossima pagina

Quaderno senza titolo di Michele Miano

Verso sera – Pioggia sottile, sottovoce, sembra alitare strane parole, preannuncia fresca la sera, profumata. E il cielo sembra annegare in un mare di stelle. *** Primavera Primavera ritorna e il dolore mi addenta con morsi di gelo. E’ il vento che scuote profonde solitudini. Lieve cielo terra che respiro. Sospeso ad un filo di […]

Continua a leggere


Se te fùse morto ‘n màe di Amilcare Mario Grassi

Perché mamma quel ridere buio – Perché mamma quel ridere buio di marmi il freddo nel sentire? Non era di carne il tuo toccare donna strappata bambina ai sogni e alle voglie e io bambino senza colori a cogliere presto del vivere lo sparire i corvi neri sopra ai tuoi occhi. Perché nè mà kór […]

Continua a leggere


Maremàje di Anita Piscazzi

Nella parte più nera di me c’è il sud – Nella parte più nera di me c’è il sud quel sud da raccogliere come si fa coi granchi quando c’è risacca e il vento spolvera nude braccia e nude mani. Potrei donarti solo le stagioni nostalgiche quelle che si colorano come i limoni sfiancati al […]

Continua a leggere


Cascata di luce nel cuore di Anton Nikë Berisha

Desideravo catturare l’esultanza della luce – Impara a vivere nel tuo spirito, in esso scoprirai un mondo intero. FI. TJUTÇEV – Sulla scia dell’alba dei giorni cullavo la sete della vita come madre Drane (1 ) con me sulla culla – miraggio di bianchi sogni. Il calore del sole ricamavo con la lucentezza delle stelle […]

Continua a leggere


Riflessioni di Remo Papini

Il valzer della vita – Iddio creò il mondo, formandone una sfera circolare per poi invitar tutti ad abitare e quindi anche a ballare. Se guardi bene l’orizzonte vedi tra cielo terra e mare tutto sempre in forma circolare un invito ancora per poter ballare. Il tuo sguardo, puoi porlo all’infinito viene sempre in mente […]

Continua a leggere


Concerto annullato di Federico Lama

Settembre – Mai prima così amica mi fu la natura nell’aspergere aromi sottili e nitore d’aria serena sui cristalli di mare mentre il caldo ormai esausto fa luogo a più fresche correnti e non viste sui tronchi rugosi le cicale si sono zittite perché ormai il tempo loro è passato. Gode il corpo disteso del […]

Continua a leggere


Specchio di Daria Orma

Specchio – Dov’è altezza non io potrò contemplare ogni cosa, dov’è profondo è mistero ed ho timore, poiché meno pesa l’esistenza alla coscienza se in superficie resta, e non mi duole. Non dico perché esporsi dà fatica, vorrei essere specchio e non mostrarmi. Conduce alla fuga questa astuta via, intesa forse qual vigliaccheria. *** Pavone […]

Continua a leggere


Lune doppie di Andrea Venzi

L’elemento del buio – La navata deserta, sbrecciata le pareti chiazzate di ruggine, il tetto sfondato. Uno squallido antro rifugio di qualche sbandato. Le colonne reggono il vuoto del cielo che manda una notte gelida e illune. La nebbia s’insinua all’interno con le ombre rintanate ed ostili. Il battito d’ali d’un predatore notturno lascia il […]

Continua a leggere


Ritorna la giovinezza - Parole in musica di Giovanni Mariotti

Ritorna la giovinezza – Siamo qua in compagnia degli amici di un tempo quando eravamo bimbi felici e liberi… giù per la via!… V’è un po’ di commozione… Ma tanta allegria, guardando il nostro paese ove si correva allegri e spensierati!… Cosa ci importa adesso se il tempo è passato, cosa ci importa se i […]

Continua a leggere


Alidada di Giuseppe Romano

Alidada – Brividi sento e ansia, quando la luna cela lo sguardo furbo alla speranza, traboccante in ogni omèga. *** Segmenti 1 Segmenti sfiorano liuti Silenzi invadono chiostri Anime pregano Dio Segmenti collanti di suoni silenzi tormenti universi struggenti ammantati di nulla ***

Continua a leggere


Argento 47 e altre poesie di Miriam Luigia Binda

L’Angelo mio – L’usura della larva rode piano… solo polvere mostra alla fine  è ciò che resta. Tu caro angelo ti basta accogliere. Quaggiù   la porta ha la maniglia  rotta si apre in una crepa di muro con la muffa. L’odore dello zolfo trabocca nelle case gli abiti puliti han sempre un odore cattivo. Non […]

Continua a leggere


Parole all’uomo di Mario Romano

Cenere – La cenere cola sopra scarpe nuove come parole che ritornano e irride! Quello che pensano gli uomini risveglia gli spiriti di Manituba e Bantuba nelle fabbriche e nelle piazze. *** Gli occhi Gli occhi di Bantuba sono verdi come il ghiaccio sporco di petrolio sul pianeta gli occhi di Manituba si rivoltano dentro […]

Continua a leggere


Nel bosco, sulle orme del pastore di Imperia Tognacci

Da “Nel bosco” – Risalgo a ritroso il sentiero del tempo e mi smarrisco nelle ombre senza confine degli anni. Si arresta la memoria in vicoli senza sole e mi aggiogano mute pietre. Da secolari mura il sospiro del tempo si perde nel respiro dei boschi e nei raggi di sole che filtrano tra rami […]

Continua a leggere


E se volasse libero il pensiero di Maria Ebe Argenti

Flessibile Cristallo – Flessibile cristallo, il mio pensiero, di tale inconsistenza e così fragile che perfino il pensare lo può infrangere; talvolta invece avverto quant’è rigido, leso ad una spietata indifferenza e mi trattengo dall’importunarlo; prelevo allora una matita e un foglio tentando d’esplorare un altro altrove. Il foglio bianco è tutto il mio deserto […]

Continua a leggere


Una traccia d’identità di Marina Martinelli

Triangoli d’azzurro – Triangoli d’azzurro di caparbie mattine in cui niente e nessuno può sfiorare il pensiero di chi immobile e muto ascoltando se stesso se ne sta. *** Prendimi per mano Prendimi per mano sul sentiero deserto che arriva sino al mare, portami lontano sul cavallo impazzito delle onde increspate d’inverno, oltre il sonno […]

Continua a leggere


Sonnambuli e mimi di Rosario Aveni

Specchio – Specchio al tuo cospetto Lucifero è Cristo demoni angeli caduti ogni cosa il suo contrario Tutto però mantiene il medesimo colore. *** Sole che vieni Risveglio. Tutto sembra scorrere in fiumi di silenzio Ma il silenzio è illusione, non esiste c’è un rumore che persiste gocciola nella mente finge come un eco di […]

Continua a leggere


Il sonno di Salomè di Antonella Rizzo

Dialogo tra amanti – “Sei tu piccola vipera ingorda che gettavi veleno e miele a poco a poco, fino a rendermi immune dal dolore? Tu, che toglievi fatica al mio pensare cibo al mio orgoglio senza fine voce alla mia rabbia senza pace?” “Io mi ricordo solo che le tue braccia hanno sciolto quel bozzolo […]

Continua a leggere


La violazione della simmetria di Massimo Bartolini

Carillon – Tempo disfatto e tempo incapace, sogni rotti di vetro e fondi di bottiglia sui gradini delle statue sulle piazze, vite passate accanto appena durante la notte e per poter tornare indietro a reclutare gli errori commessi. Ma poi una foto ricordo da stendere in byte e raccogliere i saluti nel piattino di una […]

Continua a leggere


Controcanto di Angela Ambrosini

Tempus manet – La lentezza dell’ore è spietata, per chi non aspetta più nulla. Cesare Pavese Tutto quello che resta della mia vita è il tempo. Tempo che ramifica nel tempo, insemina la carne, infuria negli ipogei della mente, gli stessi che il giorno lenisce d’inganni quieti e certi, certi come la vita che è […]

Continua a leggere


Variabilmente di Giovanni Minio

Forza! – Forza, dai… coraggio! Tutto quanto finirà, faremo tutti un gran viaggio, faremo tutti una bella cosa. Non penseremo più all’istinto, non guarderemo più nell’ odio. Dai, fatti coraggio… amico. Prenditi il fagotto dei pensieri e parti insieme a me. Andremo lontano, andremo oltre tutto, voleremo lassù in alto e saremo vicini a Dio. […]

Continua a leggere


Le onde del destino di Sara Ciampi

Primo Amore – Dedicata a Simone Grassi Quale immenso turbamento desti in me, mio primo amore, dal toscano accento e dal dolce sguardo! Ogni volta che ti vedo uno strano rossore accende le mie guance, mentre con gli occhi bassi timidamente ti sorrido. Ma so che il mio sentimento per te è puramente illusorio, mio […]

Continua a leggere


Vuoto di Daniela Terigi

Haiku- ~  *  ~  *  ~ Quell’innocenza Quell’imperdonabile Tono di vita ~  *  ~  *  ~ Spesso la notte Si cala dal leggìo sbriciolandosi ~  *  ~  *  ~ Inizia così Con tremolìo d’ali Giorno di foglie ~  *  ~  *  ~ Ci vuole forza Per sciogliere un grande Grumo di vuoto ~  *  ~  […]

Continua a leggere


Ombre di Daniela Terigi

Ho lavato il mio canto di cigno nelle pozze d’amore ad ogni angolo svoltando le curve dei decenni; ma tu l’hai colpito con dardi di parole fino a rendere muto il labirinto del cuore. *** Si sveglia la terra nelle braccia della notte. Madre di luce, l’alba, ancora gelida d’infinito. Nel grembo dell’inverno la voce […]

Continua a leggere


La vita è forse un verso di Giovanni Minio

Un giorno da leoni – Muore un giorno a Venezia, è come un ritorno, è come d’intorno avere di nuovo un cuore. Muoiono i pensieri, muore il tramonto, muoiono gli ieri eppure tutto ritorna, anche la bellezza anche l’amore. Muoiono le cose a Venezia, eppure il sole è all’orizzonte. E come la mia vita adesso […]

Continua a leggere


Lungo le vie della poesia di Edda Ghilardi Vincenti

TRISTEZZA D’AUTUNNO – Se l’aria non fosse così fresca, se i tuoi occhi non fossero così tristi, questa sarebbe un’estate da non lasciar fuggire, mai Ma l’autunno è alle porte e una tristezza inarrestabile ha già invaso il mio cuore, ha già velato i miei occhi che, insaziabili, reclamano la vita. *** LE ORE DELLA […]

Continua a leggere



Pagina precedente Prossima pagina

keyboard_arrow_up