menu Menu
Lei sognava
Di bySoleLuna Pubblicato in Poesia on 22 Maggio 2006 6 Comments 1 min read
Precedente Successiva
Lei sognava ampi spazi
Universi senza confini
Distese verdi a perdita d’occhio
 
Lei sognava un’isola sospesa
Luminosa nel cielo nudo
Come un miraggio intravisto
 
Lei sognava un profumo
Una promessa mossa dal vento
Che la cullasse nel sonno
 
Lei sognava un’isola sospesa
Adagiata sulle nuvole
Così fragili, così ingenue
 
Lei sognava bisbigli di sentimenti puri
Acqua cristallina lungo i fianchi
Carezza che disseta l’anima
 
Lei sognava un’isola sospesa
Dalle coste inesplorate
Terra vergine da seminare senza inganni
 
Lei sognava sentieri senza fine
Alberi secolari alla cui ombra riposare
Fiori da annusare sulle labbra
 
Lei sognava l’amore
Sorgente tra le mani
Vita da donare
 
Lei sognava di abbracciare il sole
 

"sogno nostalgico" di Eleonora Sollazzo

© 2006, . Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Sentimenti


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. L’amore come sorgente tra le mani…

    Che bella corrispondenza di immagini!

    E quando si trova questa sorgente di vita non si può far altro che donarla perchè l’amore vero è generoso…

    Un abbraccio Francy

keyboard_arrow_up