Lenzuolo di seta.
Come me su di te.

In ogni tuo spazio provoco un brivido.

Labbra.
Le mie su di te.

Fremitanti respiri si cercano.

Io dentro te,
in ogni tuo movimento.

Occhi negli occhi
calore nel calore.

Respirami l’anima.
Sfamami.. sfamati

Pretendimi
Compiaciti
Sentimi
Desidera
Gemi
Esplodimi
Imploditi

Ti accarezzo lo sguardo.

E sorridi.

E sorrido.

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

6 thoughts on “Lenzuolo di seta

  1. Carina…ma sentita e strasentita…Neruda ha avuto la stessa ideina qualche decennio prima di te…”Empiti di me. desiderami….se non l’hai mai letta (cosa di cui dubito)sorprenditi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine