Dove ritorni dopo l’amore?
Dove diffondi l’oro sconosciuto?
Corre un brivido, l’istante è deciso
nello stupore del tempo che si compie.

Tanto vicine le nostre orme
tanto voraci di appetito vitale.
L’istinto rifugge la colpa
mentre dissolvi ogni paura
che lontano saetta dal tuo dono.

La tela si ravviva di colore,
intatto il pensiero non ha certezze.
Ti guardo: arte o vocazione?
Ti assaporerò nell’interezza.

***

Investire la vita. E saperlo.
Il guizzo veloce che ottura le crepe
e le maschere manda in frantumi.
Invade di colpo. E poi abbandona.
Una supplica, quell’alito di salvezza,
sfuma dal limbo intollerabile
e accende il fuoco del contatto
lacerando ogni sottile ragnatela.
Il miracolo non dura. Ma si ripete.
Ribattezza la notte lasciandola a metà.

***

Sei l’Universo che mi chiedi:
era già tuo nel mio linguaggio tradotto,
nel silente gioco rubato all’euforia.
Sei nei versi smarriti e poi ritrovati:
erano già tuoi nella memoria che sfugge,
traccia millenaria segnata sul viso.
Sei un paese di mura cintate
ma non puoi fermare un poeta
se la storia cancella ogni frontiera.

Dal libro Mots d’amour di Bianca Maria Simeoni

© 2010, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

11 thoughts on “Mots d’amour di Bianca Maria Simeoni

  1. Un ‘ autentica rivelazione.
    La donna e l’ artista si fondono miracolosamente in un’ unica persona che e’ in grado di mettere a nudo le verita’ piu’ nascoste.
    Non bisogna essere colti per assoporare i versi delle sue poesie: basta essere se stessi. E permettere a lei e a pochi altri di dire quelle cose che a noi non riesce, ma nelle quali possiamo riconoscerci.
    La Simeoni possiede questo raro dono, e noi non possiamo far altro che goderne. Lei ci indica una strada e a noi non resta che seguirla, semplicemente.
    Perche’ i poeti saranno gli ultimi eroi di questo mondo.

    PierFrancesco

  2. Sono una ragazza di 24 anni .
    Ho letto “Mots d’ amour” della Simeoni che mi era stato regalato per il mio compleanno. Sono rimasta molto colpita dall’intensita’ dei suoi versi, da tutte le emozioni che affiorano dalle sue poesie e da quanto lei riesca a coinvolgere anche il lettore piu’ distratto. Per quanto complessa possa risultare la sua affascinante e ricca personalita’, devo dire che “Mots d’ amour” e’ alla portata di tutti, o -quantomeno- di tutti coloro che almeno una volta nella vita hanno amato di un amore struggente e pieno, che hanno il coraggio di esprimere la propria sensibilita’ e il lato piu’ umano di loro stessi, senza falsi pudori.
    Sebbene ci si accosti alla poesia spesso con superficialita’ e con una certa diffidenza, consiglio la lettura di questo libro anche agli scettici, perche’ e’ nei suoi versi che si puo’ ritrovare un mondo che rischia altrimenti di essere perduto.

    Rachel

  3. Spesso bastano poche strofe per essere stupefatti dal segreto della verità intima della poesia, ma soltanto raramente il mistero è racchiuso e svelato in un unico verso e ancora più inusuale è scoprirlo nell’incipit, interiorizzato ed evocato con la stessa essenza della rivelazione originaria. Soltanto un animus tanto reale quanto poetico può compiere il miracolo di nutrire liricamente il tumulto esistenziale e l’antitesi tra Eros e Psiche disciolti nell’inesorabile e irripetibile incontro d’amore. E “Ti basterebbe guardare al cielo” per sapere che Bianca Maria Simeoni ha questo arcano talento di “Investire la vita. E saperlo.”, esibirlo in aperture prive di esitazione e versi di sofisticata bellezza che rendono “Mots d’amour” un’opera innanzitutto vissuta e poi trasmutata in Ars poetica.
    Indubbia è la riconoscenza del lettore che ne accoglie il dono.
    Rosanna Fronzuto

  4. Forse sono stata fortunata, ma piu’ che alla fortuna mi affido al potere di credere che i sogni “possono” realizzarsi. Per questo io oggi posso dire di essere riuscita in cio’ che volevo. Tutto questo e’ riconducibile alla poesia e alla sua forza: la verita’ e’ che mi ha aiutata ad arrivare dove volevo. Tra tutti i grandi pittori del verso -da A. L. Tennyson a T. S. Eliot, da Dylan Thomas a Emily Dickinson a W. Whitman- Bianca Maria Simeoni si ricongiunge a quella vena dalla quale sgorga il fiume impetuoso della passione pura, unica, distruttiva e creativa al tempo stesso, conflittuale e arrendevole e mai banale. E ci fa venire voglia di rendere straordinaria la nostra vita.
    Che cosa sarebbe il mondo senza tutto questo?
    “Noi non leggiamo e scriviamo poesie perche’ e’ carino. Noi leggiamo e scriviamo poesie perche’ siamo membri della razza umana. E la razza umana e’ piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento. Ma la poesia, la bellezza, il romanticismo, l’ amore… sono queste le cose che ci tengono in vita.”
    Bianca possiede questo dono: non solo di emozionare ricordandoci chi siamo, ma soprattutto quello di vivere intensamente prima che l’ attimo svanisca: “… Quante volte e’ stato detto che niente puo’ essere afferrato ma solo vissuto! ”
    “E’ il sogno che viene a infrangere le tenebre e il silenzio… ”

    Grazie, Bi’.

    Rita

  5. “Mots d’amour”: una forza che dà forza e da se stessa trae alimento; un grido sconfinato mai solitario; una voglia di immergersi dentro e non uscirne più. Per non aver paura di percorrere un sentiero ancora così denso di mistero. Ma, soprattutto, per poter finalmente sentire il libero scorrere di un’energia potentissima.

  6. Le tue poesie fanno parte integrante della mia vita. Ho seguito ogni tuo passo ma Mots d’amour ha scosso profondamente il mio cuore. Grazie di come sei e di come sai descriverlo. Milena

  7. Passionale, sensuale, grintosa, diretta, brillante, efficacemente simbolica, impetuosa ed intensa: ecco, in sintesi, la somma delle peculiarità della “parola” che attraverso le tue composizioni è giunta al mio cuore toccando la mia sensibilità.

  8. Emozioni infinite nei versi di biancamaria …emozioni che si tramutano in parole… le parole che abbiamo dentro e che solo una grande poetessa sa esternare…
    “Sapevo di te prima d’incontrarti”…”sei l’universo che mi chiedi”… bellissimi versi d’amore capaci di destare e ridestare un grande moto interiore… quello della struggente passione che ognuno di noi ha forse provato nel corso della vita…
    Biancamaria Simeoni, con Mots d’amour, ha avuto il coraggio di gridare al mondo intero la sua sete d’amore…
    Anna maria

  9. … l’ho letto, l’ho riletto più volte… “quei polsi unici tra tutti gli uomini”, cosa aggiungere??? complimenti, bianca! hai saputo regalarmi più di un’emozione.. e il tuo libro fa tuttora da sfondo a questo complesso periodo della mia vita. grazie per aver saputo rendere a parole un universo sfuggente e non definibile dai più… grazie per questo dono.
    Chiara

    1. Grazie a te per la condivisione e le splendide parole. Ogni lettore che si avvicina a “Mots d’amour” e lo penetra come hai saputo fare tu, sta a significare che la poesia è comunicazione profonda e vera.
      bianca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine