Marusca Capanni

I paesaggi dell’anima di Marusca Capanni

Silenzio Fare silenzio zittire i rumori come occhi nella notte che pian piano scorgono così nel mio silenzio posso ascoltare e pian piano sentire voci sparse, confuse forse solo sibili senza senso oppure forti e nitidi richiami arrivano da lontano dal profondo da luoghi remoti forse mai visitati dolci melodie che invitano a passi di danza imperiosi comandi che lasciano senza fiato dolorosi lamenti che anelano carezze echi di cose lontane si infrangono sul muro dei sentimenti sospiri a fior di labbra per vergogne nascoste. Sono io, nel mio...