Laura Fantozzi

Sapore di sale di Laura Fantozzi

Dalla storia: “Incubo”- Clic. Lo scatto metallico della serratura, o almeno così sembrava, cercava di superare la barriera del sogno nel quale mi cullavo: ero sdraiata su un materassino di gomma e stavo andando alla deriva sul mare azzurro dell'isola, ma non ero spaventata, anzi ero serena, appagata, con la mano smuovevo l'acqua e gli schizzi mi bagnavano la pelle assorbendo il calore del sole ... Clic. Mi...

Nessun Articolo da visualizzare