feffadambrosio

Musicista e poeta

Paura di sognare

Tremo quando i miei occhi si fermano sul tuo viso L’ipnosi mi cattura e la realtà diventa sogno Sogno incurabile e ribelle che rinasce nella mente Mi rifugio nel silenzio per non capire me stessa per non aver paura di sbagliare Parlo quando abbraccio la mia vera essenza La melodia mi cattura e le note diventano semi Semi piccoli e sfuggenti che rinascono nell’arida terra Mi rifugio nell’angolo per non dimenticare me stessa per non aver paura di sognare