testa bislacca

Gli appunti di una testa bislacca già relativista, ma non bislacca a cagion di ciò

Benares

Come dardi infuocati parole scoccate da bocche indecenti tagliano l'aria malata di morte. Ho guardato il tuo corpo bruciare scattare come un pupazzo a molla sciogliersi cera al calore che emana il mio petto. E profumo di fiori chè ogni morto ha fiori bianchi e unguenti odorosi. Ho guardato il tuo corpo immoto liquefatto e la testa penzolante dalla pira vuoto tempio di parole e pensieri e baci vuoto tempio di inutili ricordi. Ho respirato forte l'odore di quello che resta.

Proxima centauri

Per caso: distrazione del signore del giorno, ancora addormentato, o confuso. La musica in sottofondo culla i pensieri, e lo fa con dolcezza, senza...

Vortex

Chimica, perché siamo anche atomi, molecole e note musicali, e odore di ipoclorito di sodio, e parole sconnesse di una canzone con pretese di...