DaLontano

D’amore

Mondami, che per voler fiorire di fiore in fiore, fiorendo son diventato un ramo senza fiore, né mosso dal vento: libera tu, Amore, la mia libertà, mettimi dentro gli occhi la luce tenera e aspra della tua pelle di vinco: l'amore è quando le mie dita a toccarti diventano la punta delle tue.