Cettina Lascia Cirinnà

Cettina Lascia Cirinnà nasce a Noto (SR) nel 1959, si diploma al Liceo Scientifico “E. Majorana” e frequenta la facoltà di Lettere Moderne dell’Università di Catania. Per motivi personali e di lavoro si trasferisce in Lombardia dove si occupa principalmente della famiglia e del lavoro, nella Pubblica Amministrazione. Naturalmente la nostalgia per la Sicilia è sempre latente nella sua vita quotidiana, ed essere nata a Noto la riempie di orgoglio, in questo paese in collina, denominato il ”Giardino di pietra”, da pochi anni, patrimonio dell’U.N.E.S.C.O. La sua poetica è sicuramente introspettiva senza perdere di vista il mondo che la circonda. Quest'ultimo vive nelle sue poesie, rivolte alle persone fragili e deboli che popolano i margini della società. Crede nella speranza di un mondo migliore ed educare l’anima alla “Poesia” può aiutare a recuperare i valori per cui l’uomo si distingue dagli altri esseri viventi.

Presentimenti

Palpeggiandomi l’Anima stamattina mi sono alzata, nel buio del cuore le mani in avanti a tastare l’aria intorno. … Ritornare indietro nella memoria di giorni passati leggeri di luce. Le imposte del cuore ben serrate aspettano un ritorno un abbraccio che ponga fine ad un abbandono. Erba, 1 gennaio 2011