menu Menu
Adelaide_Spallino
Adelaide_Spallino
Previous page Previous page Next page Next page

Al sole

Sul muro di un lusingato Marzo inattesa è comparsa la lucertola ferita di un accarezzato dolore: coda mozzata, muta spettatrice di sé.

Continue reading


Euridice

Mi voltaiper vedere i passifruscianti della sua giovinezzasciogliere il mio doloreper averla perdutanel tempo incantevoledella sua più bella stagione Mi voltaifollemente sedotto dal respiro smarrito di nuova vitache le pulsava nel seno,per guardarle l’amore negli occhi,la bocca dal sorriso accennato di due petali accostati su un fiore Mi voltaiper l’errore fataleche violò il patto col […]

Continue reading


Bravura di un'attrice

Sulla scenadi un film un po’ retròe vestita da sciantosaattese inquieta un copione tutto suoma il regista era distratto…Allora lei seguì l’incerta voce narrantedel suo destinoe improvvisò una parte decisa a dominarei rumori fuori campo…

Continue reading


Sally

Il capocomico era disperato. Quella donna caparbia si rifiutava di eseguire il suo numero. Il numero più spettacolare che il circo avesse mai avuto. Se ne stava seduta nella sua roulotte che appena la conteneva e con cipiglio rispondeva “No” ad ogni richiesta, in realtà sempre la stessa. Ribatteva no con la voce, con la […]

Continue reading


Rosa rosae

Dimentica le spineche non svilisconoil bocciolo scarlattoinvaghito di luceche ostenta ingenuola piccola rotonditàdel calice dischiusoScruta tra le pieghe del suo animo gentilee meravigliati di come contiene ostinato l’avvenente audaciadi un caduco divenire…

Continue reading


I fiori d'acciaio

Cammineremo ancora con passo leggerosul cuore degli altri…Attraverseremo i loro occhi ridendocol respiro che ci solleva il senoAvremo parole solideper sostenere le nostre incertezzee braccia forti per quelle di chi amiamo.Avremo vecchie feritee un’ assenza nuovada perdonarcicome l’addio più grande.Passerà una folata di ventoche confonderà i nostri pensierie perderemo qualcosacome un milione di sogniogni volta […]

Continue reading


Il viaggio

Il barcone si era allontanato da ore dalle coste libiche ed il sole, finalmente tramontato, aveva ceduto il passo ad una leggera ma fresca brezza che rinfrancava in parte il carico umano diretto verso nord ovest.. Indisar lasciava che il dolce rollio provocato dall’acqua cullasse la sua stanchezza, cercando di mettersi quanto più comodo possibile […]

Continue reading


L'ultimo inverno

Vecchia. Era vecchia abbastanza per poter considerare le rughe del viso un premio e quelle dell’anima un vanto per sostenere la solitudine che qualche volta l’assaliva. Con gli occhi velati da tempo guardava il suo mondo dai confini ridotti ormai e che non arrivavano al di là della staccionata del suo giardino. Tutto il resto […]

Continue reading


La mancanza*

In acuta tua assenza accetto  questa vana  fatica di raggiungerti con le parole mentre cerco in me l’eredità preziosa di un gesto uguale al tuo il punto in cui ti somiglio un frammento di memoria che mi restituisca te nella folata che sull’erba porta scompiglio. Ma cammino da sola su questa strada di vetro dove […]

Continue reading


Seta

Dal bozzolo della mia anima nasce il filo di un lucente desiderio a cucire un diafano silenzio, carezza vaporosa che scivola sulla pelle di questo amore dimora di profumi speziati di essenze che solo il cuore respira e dove attendo quieta salir sulle mie labbra il dolce sapore di  ciò che  dirti ancora vorrei…

Continue reading


La parvenza del dolore

Le era cresciuta dentro all’improvviso. Come una di quelle piante che molestano i raccolti dei campi di grano. Il seme gettato in un tempo senza memoria era germogliato e ben presto le radici sottili e forti si erano diramate, si erano contorte e annodate alla fertile terra del suo cuore. Non la lasciava mai, si […]

Continue reading


L'invito

Resta sul mio seno talamo per  la tua bocca dischiusa in una coltre d’abbracci nelle aspre notti d’inverno   Distendi il tuo respiro su questa alcova consacrata a suggellare la promessa d’amore nel dolce imeneo dei sensi.

Continue reading


I dettagli dell'autunno

Le foglie rosse di vecchiaia si ostinavano a ciondolare dai rami battuti dalla prima tramontana della stagione, lungo il viale alberato l’asfalto luccicava e, a tratti, piccole pozzanghere testimoniavano la lunga notte di pioggia appena passata. Un mattino di luce scomposta dopo i temporali, e in quella luce la vide. Si era sempre vantato di […]

Continue reading


Una tira l'altra

Una solletica il morbido uscio della boccaoh! Umida nicchia del palatovoluttuoso tormento della linguae giù nel passaggio segreto della gola.L’ altra cadendo scivola rugiadosa tra i seni,un dolce rotolare verso il ventrefino a fermarsi dentro l’ombelicoper attendere sorniona le tue labbra.

Continue reading


Senza parole

Il bacio ruba il fiato tra i denti ed asciuga  la  bocca dalle paroleCon rivoli di carezze le mani tracciano sentieri sulla pelledi questo amore salinoavvolto nella brezzadel mare all’imbrunire…

Continue reading


Fiori nel ghiaccio

E’ spento il bacioe la bocca che vi si scaldòdolcemente tacetrattenendo le paroledentro il cuore: fiori nel ghiaccio,di costante bellezza ma spogli del profumoche li rese vivi.

Continue reading


Nel momento

Respiro dentro l’onda quieta e muta del tuo sguardo ed al largo dei tuoi occhi affiorano nuovi spazi di me ad attendere  la prossima marea che li sommergerà…

Continue reading


Zahir*

Nella porpora di un cielo scavatoche lo sguardo sorprendela ragione stempera il suo innato disincantoper il mio animo indifferente all’ avanzata del tempoche d’ogni memoria insidia la tenaciae sull’orlo di una vertigine silenziosachiaro, magnifico appare il mio ebbro Zahired a lui docile m’abbandono… *”La gente in terra musulmana lo usa per(indicare) gli esseri e le […]

Continue reading


Istantanea di un'orchidea

Cosa rimane nei tuoi occhidella mia luce migliorenel rapido diveniredel suo momento?Forse li colmai di bellezza così frivolache ti fu lieve distoglierelo sguardo?Annodo ibride memorie al mio incerto indaco nella penombra di apparenze indefiniteche non comprendo.Libero turgide parole dall’ essenza gravidadi rugiadache da me si separae il mio stelo spezzato avrà domani un sensonel silenziodel […]

Continue reading


La distrazione dell'amore

Il bagliore di uno sguardo incertoaccende la fiammella e divampa il ricordo di un doloresull’altare di questo tempio, piccola luce che si consumadentro meDistratta vestale, precipito in una notte senza preghiera alcunatrascinando fino all’albail mio sogno zoppo,menzogna del dio felice.

Continue reading


Memoria del mandorlo Sogni incantati da un vento zingarosi posarono su di mein un tempo affrettatostringendosi ai rami ospiti di lunghe attese Ma il loro amorefin lì racchiusonella fragilità delle corollefuggì l’abbraccioper vaghezzadi desiderie invidia delle stelle.

Continue reading


Strega Con ali di fuocol’angelo della seduzionebruciò la mia anima sul rogo di un antico rituale.Disperse al vento le ceneri di ogni decenzae abbandonò il mio grembolasciandomi negli occhiuno sguardo stancorivolto a membrasenza più desideriodi nuovi sortilegi.

Continue reading


Il crogiolo

Il desiderioaccarezzò la sensuale curvadella lusingatemprata dalla passioneprima di forgiarsinel momentodi un baciosenza fine.

Continue reading


La brace

Divorala mia famee falla tuache di menon si sazila tua boccaE’ pazienteil fuoco della braceche non consumail Sensoinviso agli occhi altruiTumangiane dalle mie manie lascia lorol’inutile attesadella cenere.

Continue reading


La cattura

Inseguì con gli occhi il suo sguardoper circondarlo con i laccidi un richiamo silenziosoCalde spiralirisalirono le gambea plasmare un bozzolod’ incantevole brividonel momentaneo rifugio del suo ventreAvanzarono inesorabiliverso l’esplosionedei sensi rapitinell’avida ricerca dell’abbandono Sentì il respiroincedere su di séafferrare la gola e nell’artiglio di un bacio assaporò il compimento di una sorte inattesa:fiero riscattodella sua […]

Continue reading



Previous page Next page

keyboard_arrow_up