walkerbho
  • Risveglio Dolce risveglio è quello dell’anima mia fra ghirlande di pensieri e irti cammini si specchia questo cuore sul candido fiume dell’essenza . Oh com’è dolce il canto degli ucceli in Primavera risvegliano antichi tepori. In questa stagione di foglie che cadono passeggio malinconicamente scalzo sui tappeti multicolori di questa natura che si spoglia mentre guardo [...] 2 responses 5 ottobre 2006
  • Il sogno d’Ulisse   Ho attraversato mari tempestosi  per arrivare al porto dell’anima tua. Ho navigato inseguito il maestrale, quando nvigavo  solitario ho accarezzato un sogno, ho sciolto dormiente i tuoi capelli ed ho navigato ancora oltre le colonne d’Ercole, mentre Eolo capriccioso allontanava sempre di piu’ il mio vascello dal porto sicuro del tuo cuore. Ed allora caparbio [...] 7 responses 24 settembre 2006
  • Fiore fra le rocce   Come un fiore che spunta ribelle fra irte rocce nasce un mio caldo pensiero, un attimo di vita, un refolo di vento, per donare parole. Poesia che mi prendi tenera,  come una donna innamorata così tenera e dolce simile a un placido pomeriggio di Maggio.  segui quel fiume sul quale è racchiuso questo mio esser uomo sempre [...] No responses 11 settembre 2006
  • voglio volare Voglio volare oltre questo infinito mare librarmi come gabbiano su quel cielo che tante volte ho dpinto con un sogno. Voglio tuffarmi sul’azzuro mare di questa mia terra voglio perdermi in pozze di acqua pulita di ruscelli e di limpidi sguardi. Voglio volare verso il domani One response 31 agosto 2006
  • Liberi pensieri Adoro il tenue sentir stormire liberi pensieri. Amo questo vagabondare sui lidi che portano al domani. Mi specchio l’anima su queste pozze di acqua marina, lucidi istanti che mi avvolgono con le braccia di un sincero abbandono. 3 responses 21 luglio 2006
  • Ramo nodoso E su di te ramo nodoso, della quercia della mia progenie, scivola dolce il ricordo al mattino che nasce. Seduto su spiaggia non ancora infuocata rimiro lontani gabbiani suadenti frecce di libertà e ti vedo vicino seduto su questa riva ad incidere ancora parole nel mio stanco cuore con dolce carezza per sempre mio amato [...] 3 responses 19 luglio 2006
  • Il mare   Ed ancora il mare sciolto come un liquido fardello forte, come un muro che spezza rocce, schiuma lontano.   Mare d’Inverno, solitario ,burbero, ma come un marinaio che tesse la rete aspetta la nuova stagione del sole per donare ancora  sorriso nella brezza sottile che corre verso sera.     No responses 30 giugno 2006
  • Ulisse  Dove mi porta il canto delle sirene, forse sui mari che confinano con l’infinito, oppure con le onde che scemano piano verso ovest. Non so sicuro è solo il mio respiro nel vento che dedico a te. Domani ancora un mare da attraversare e Itaca sempre più lontana . Lascia una presenza indicami una stella [...] 4 responses 25 giugno 2006
  • Sere d’Estate Scende quel profumo che sa di bella stagione sui colli che circondano questa mia valle. Un lento via vai comincia al far sera, seduti al fresco rubiamo le ore alla notte. Il mattino ci prende di nuovo la vita ed ancora un altro giorno.   2 responses 22 giugno 2006
  • pomeriggio d’Estate L’uomo scivolava sulla sua vita come un tocco di campana nel pomeriggio d’Estate ,soffuso pigro come quel sole che non vuole lasciare campo alla notte. Notte ma poi perchè lasciarsi andare dagli effluvi della sera e dalla sua frescura invece di godersi questi mesi della stagione del sole e i suoi raggi dorati? Forse era meglio giocare ancora [...] One response 21 giugno 2006
  • le mie vallli Incantata è la valle mia nel’infinito far sera. Specchio dei miei desideri più proibiti, è il tramontante sole che si culla in fondo agli immutati colli della terra mia. Quercia antica riparo di cuori infranti custode dei miei segreti veglia su questa notte vissuta fra desiderio e voglia di radioso mattino che rischiari per sempre [...] 3 responses 19 giugno 2006
  • Di te amo   E di te amo lo spumeggiar di ondei liberi gabbianiche solcano mari di ponente.Si confondono gli ultimi raggidel calante soleoltre l’orizzonte infinitoe l’ignoto.Si alza brezza su alidi vita e arriva notte a disegnar sentieri sull’infinito essere che porta all’aurora 3 responses 18 giugno 2006
  • Giardino segreto Nel mio giardino è passata la grandine ha divelto i glicini e le rose che  con amore avevo piantato. Nel mio giardino non c’è piu’ una vista sul mare ne un tramonto da dedicare erbacce infestanti hanno soffocato la vista. Ma, nel mio giardino ci sono ancora tanti fiori di campo, teneri, piccoli da crescere piano, [...] 7 responses 14 giugno 2006
  • Ti sfioro Ti sfioro con un pensiero sottile come l’aurora. Discreto il mio passo mentre la notte va via. Ti ascolto fra glicini in fiore e fiori di campo mentre …ti sfioro, ancora come un pensiero che profuma di mare come le onde di questo impazzito mare racchiuso nell’anima mia. 4 responses 13 giugno 2006