SFreud
  • Occhi … non sono gli occhi come oggetto opaco, ma come intenzionalità, come trasparenza del sogno cui rimandano… 4 responses 28 settembre 2006
  • L’UOMO ONDA "La mia stanza da letto ha una parete a forma d’onda e mi addormento e sogno solo da quel lato…"   Solo se si muove incessantemente verso qualcosa … … . l’uomo può rimanere se stesso.  . … SFreud 16 responses 13 settembre 2006
  • IL RITORNO IL RITORNO          … so cosa sente una donna quando Lui ritorna, e non è debolezza: è speranza che cresce dentro e si gonfia fino a diventare immensa come il mare, un’altra resa senza condizioni. E non puoi, non devi resisterle! Subito però si trasforma in delusione, dolore così forte da rompere tutte le ossa, da lasciare immobili [...] 3 responses 17 agosto 2006
  •           IL TEMPO   … e gli occhi  tesi a cercare qualcosa che non sappiamo. Come se la vita scivolasse via   … e fosse sempre troppo tardi per trattenerla … SFreud 3 responses 25 luglio 2006
  • IL VENTO Da queste parti la vita è già passata credo … da tempi immemorabili ormai perduti. La memoria si affanna invano, non trova più tracce nè di giovani donne nè di intrepidi eroi nè di feste esaltanti nè di sacri cortei. E a noi non resta nient’altro che provare a immaginare profumi, sapori dimenticati e brandelli [...] 9 responses 24 luglio 2006