Miriam Luigia Binda Miriam Luigia Binda è cresciuta tra l'Emilia e la Lombardia, lungo le rive del fiume Po e nei pressi delle colline di San Colombano. Ora vive a Lodi. Laureata in filosofia morale, sta perfezionando un corso in psicologia per un'esperienza didattica sperimentale da dedicare a nuove forme di sostegno e sviluppo della comunicazione artistica. Nel 2007 ha ricevuto importanti riconoscimenti letterari che l'hanno stimolata a pubblicare la sua prima silloge poetica.
  • Argento 47 e altre poesie di Miriam Luigia Binda L’Angelo mio – L’usura della larva rode piano… solo polvere mostra alla fine  è ciò che resta. Tu caro angelo ti basta accogliere. Quaggiù   la porta ha la maniglia  rotta si apre in una crepa di muro con la muffa. L’odore dello zolfo trabocca nelle case gli abiti puliti han sempre un odore cattivo. Non [...] 4 responses 1 Novembre 2012
  • Un ballo per Nietzsche “La morte mi colga danzando” gridava il super uomo. I poveri morenti attoniti lo guardavano ballare con pelle ruvida di serpente. Pur di vivere erano pronti a sacrificare l’agile bestiola scivolava in coni d’ombra come un demone di desiderio umano, troppo umano per essere compreso. Il serpente continuava a danzare sopportava impazzito, umiliazioni scherzi boriosi [...] 9 responses 2 Febbraio 2010
  • Improvviso profondo… di Miriam Luigia Binda Filastrocca filosofica – Giunto è il dì della festa i clamori dell’alba tinsero il mondo…. Parmenide disse che non muta niente ed Eraclito l’oscuro pianse mille volte nel fiume in cui non ci si bagna due volte Omero inventò Ulisse un mito quando disse “Nessuno sono IO” Omero aveva già capito l’oracolo del destino il [...] 3 responses 26 Settembre 2009