mericonci Ribellarsi, riprendersi l’anima e farla volare oltre le nuvole, gettare il cuore oltre l’ostacolo e rischiare, rischiare di trovare un altro ostacolo e poi un altro ed un altro ancora ma continuando a cercare, a viaggiare, senza fermarsi. La meta non è importante, è uno stimolo non il traguardo, è la molla che ci proietta in avanti non il fine. Questo è il viaggio della vita. Proprio una bella storia, nonostante tutto.
  • Io e te Scaldarti il cuore quando è freddo fuori e la notte muore sollevarti sul mare dal buio dell’anima di certe stelle amare sicura di amare di te anche il vacillare quello che appare senza farti cadere che ti rende più forte libero nel tuo volare Meri 10 responses 15 ottobre 2007
  • Insieme lontani disegno by pipistro   Lontano un pensiero mi coglie sei tu lontano avide dita mi rovistano ti sento vicino una mano si muove sono io con te su di me. Mericonci 7 responses 12 febbraio 2007
  • Senza impegno niente cuore ma carne e godimento niente amore da animo in tormento solo furia lussuria nessun lamento tempesta di goduria al momento unico alimento @mericonci 4 responses 23 gennaio 2007
  • La strada maestra  Guardami mentre corri sto viaggiando su di te sentimi mentre arrivi ti porto a destinazione 6 responses 17 dicembre 2006
  • La nostra casa ( ricordo per Enzo Baldoni) © Danith Il ventre della balena è la nostra casa. Ce l’hai lasciata in usufrutto e noi ce ne stiamo occupando. Una casa allegra, sicura, essenziale, accogliente, con un grande divano pieno di cuscini che ci contiene tutti. Quando la balena sorride ci apre la vista sul mondo che attraverso i suoi occhiali appare esattamente [...] One response 26 agosto 2006
  • Sorsi la tua lingua scivola leggera sull’arco del mio corpo indugiando fra i miei seni a raccogliere gocce di me © Meri 7 responses 9 luglio 2006
  • Resa Tamara De Lempicka – La Belle Rafaela giocami sono la tua bambola invadimi sono la tua conquista superami ti raggiungo 6 responses 28 maggio 2006
  • Schiava padrona Lo fece sdraiare sul letto e lo spogliò. Lo voleva così, nudo e sensuale. Gli legò i polsi incrociati alla spalliera col lenzuolo e si fermò un secondo ad ammirarlo così, abbandonato e provocante, imprigionato dalla sua schiava, desideroso di ricevere le sue attenzioni (segue…) © Mericonci 3 responses 24 maggio 2006
  • Vite al martirio Madre Terra, tiepida culla a donar pietà amara tomba, cumulo pesante a ricoprir barbarie Fango in bocca a tacitar martirio vite bruciate dal non senso respiri soffocati dall’infamia. Calci a sfondar colpa Mani a strozzar futuro Quale ragione Quale giustizia Quale contrappassoMeri 8 responses 14 maggio 2006
  • Quei diciotto secondi Quei diciotto secondi che separano la mancanza dalla presenza, l’attesa dall’evento, la malinconia dalla beatitudine. Quei diciotto secondi che non passano mai. Meri 2 responses 6 maggio 2006
  • La mia croce Cammino in bilico sul filo Sospeso fra il mio amore ed il tuo cuore Rischio la caduta Rischio di farmi male Ma la mia croce è continuare Meri 7 responses 29 aprile 2006
  • Ogni tanto la sera Una casa fredda di un aprile autunnale ed un camino ancora acceso. Lei seduta sul tappeto che cerca di scaldarsi un po’ davanti al fuoco bevendo una cioccolata bollente corretta con un goccio di cognac. Il suo sguardo incontra per un secondo il maglione di lui dimenticato sul divano due sere prima. Un pensiero, le [...] 5 responses 25 aprile 2006
  • Amanti Ci ameremo per la libertà, ci sorprenderanno vicini e soli, amanti quando il mondo avrà compreso l’amore, appassionati, folli per una sola notte, ruberemo un momento, nessuno ci troverà, ci ripareremo sotto l’ombra di un sogno. Ci ameremo senza il compromesso della menzogna e forse ci concederanno un minuto, un minuto per un breve saluto. [...] 4 responses 24 aprile 2006
  • Nella notte Rumore di un’assenza nel buio La mancanza della sua presenza cresce nella notte fino al giorno A ricordarti che la tregua è lontana Che sei prigioniera di un carnefice invincibile Vittima consapevole di un gioco al massacro Preda di un’emozione bastarda Cuore in cattività che cerca libertà nella schiavitù. Meri 5 responses 20 aprile 2006
  • L’indispensabile Il cuore, il mio peggior nemico. Tu, il suo miglior alleato. Insieme, l’indispensabile.Meri 8 responses 18 aprile 2006