Giorgio Vindigni Giorgio Vindigni è nato a Tripoli (Libia) il 25 agosto 1937. Coinvolto dagli eventi bellici, visse gli anni della guerra a Modica. Completò i suoi studi tra Tripoli, Napoli, Pisa. Quindici anni di lavoro in Nord-Africa, nel ramo assicurativo e bancario, dopo qualche anno a Roma, fu inviato per sei anni a Parigi, dalla sua Banca, dove svolse lavoro di rappresentanza e di sviluppo nell’interscambio. Trascorse sei anni in Svizzera, tra Berna e Ginevra, dove iniziò le ricerche storiche per la compilazione de “IL RITORNO”. Fu membro del CO.AS.IT. (Comitato Assistenza Italiani all’Estero), del C.C.C. (Comitato Consolare di Coordinamento), Presidente Consiglio Genitori Scuola Italiana di Parigi. Presidente Consiglio d’Istituto nel “S.Gabriele” ai Parioli - Roma. 02 giugno 1977 – “Cavaliere” al merito della Repubblica Italiana. 02 giugno 1989 – “Ufficiale” al merito della Repubblica Italiana. Dirigente bancario in pensione. Ha pubblicato nel 1988 “BANCARIA”, trattato sui Servizi bancari, distribuito in tutte le Banche italiane.
  • Il ritorno di Giorgio Vindigni UN UOMO TENACE – “Tripoli, bel suol d’amore, ti giunga dolce questa mia canzon”. – Erano i versi di un canto che dava speranza a tanti Italiani, la maggior parte precari o reduci dalla prima guerra mondiale (1915 – 1918) che, in cerca di fortuna, si avventuravano nel credo politico del momento, inteso a formare [...] 47 responses 30 ottobre 2010