menu Menu
Mare Inesplorato
By arsomnia Posted in Blog degli Autori, Poesia on 30 Gennaio 2007 6 Comments 1 min read
Concerto Previous Pensieri infiniti Next

C’è un mare immenso
che non hai esplorato
fidandoti di un attimo immediato,
accontentandoti della spuma che,
bianca, lambisce la riva
e increspa le onde.
E hai rinunciato, (inconsapevole?)
al moto ondoso di questo mare
che è l’anima mia.

Amore


Previous Next

Rispondi a JetStream Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. hai un grande dono
    quello della scrittura

    è straordinario come riesci in poche parole a farci entrare dentro le tue parole e dentro la poesia stessa

    un saluto
    Alanis

  2. Intanto cinque stelle…
    Ora una domanda: ma come fai ad esprimere in modo (semplice)?, si fa per dire, ed immediato emozioni tanto vere e palpabili? Grazie…
    Bacio

  3. Come la spuma, con la pazienza delle onde, veniamo e andiamo. Andiamo e torniamo; solo coloro che sanno cogliere la grandezza del mare, possono capire cosa nasconde.
    Mi ricorda, nella metrica, molto il moto delle onde la tua lirica.
    E’ bella, anche se penso nasconda molta amarezza.

    Pierpaolo “JetStream”

keyboard_arrow_up