menu Menu
Il bosco di betulle
Di arsomnia Pubblicato in Blog degli Autori on 19 Febbraio 2007 9 Comments 1 min read
Sofferenza d’amore Precedente Lui può! Successiva

Di trepida foglia spogliate
le betulle disegnano il silenzio,
confondendo il loro biancore lieve
con il baluginìo di luce azzurrina,
colmando l’aria del loro profumo di legno bianco.
Attendiamo qui la notte:
raccoglieremo stelle e sogni in abbondanza..

© 2007, . Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Affascinante l’immagine di questo bosco di betulle, con il canto della natura.
    Mi fa tornare in mente un altro bosco di betulle della mia vita che aveva il sussurro delle foglie mosse dal vento. Bella poesia.

  2. Bellissima Ars!
    E non sono perché amo le betulle! Lo avrai visto nel mio romanzo a puntate, no?
    E’ bellissima perché ha di un lirismo speciale, una musicalità suadente.
    E’ bellissima perché ti fa vedere queste betulle, te ne fa percepire l’odore quasi tu possa toccarle!
    E’ bellissima poi la chiusa: l’attesa della notte coi sogno e le speranze!
    Un 5 meritato!

    Marilena

  3. Mi piace il canto alla natura contenuto in questa tua, mix d’impatto di colori, luccichii, profumi e respiri: trasposizione di un amore passionale…
    “raccoglieremo[…] in abbondanza”.
    Ammirata pure io!

keyboard_arrow_up