Image © Arsomnia – “Poppy”

 

E’ un’altra estate
fra spighe di grano
e velluto di papaveri.
Carezza di vento,
portami a ballare
sulle aie di antiche memorie.
Amo la mia terra antica,
nel riverbero di ore pomeridiane
e nel crepuscolo d’accesi fuochi
in cieli d’estate.

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

6 thoughts on “E’ un’altra estate

  1. Questa poesia mi fa sognare. Penso alle distese di grano della mia terra, ai papaveri, ai fiordalisi, ai ricordi che sfumano nella mente proprio come i colori su una tavolozza di un campo di grano…

    Nicla morletti

  2. quanto mi piace quando le parole riescono a colorare il tutto…e leggendoti vedo il rosso dei papaveri, il giallo del grano…e sento il calore di una nuova estate!!!
    meravigliosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine