Sciamano
spine pungenti
orme
sulla spiaggia del cuore
dormiente

Nel silenzio
immagini smarrite
si sfogliano
inermi
come petali di margherite
coccolate dal vento

Mi confonde
la luce del tuo sguardo
lucciola fulgida
nel viale della mia esistenza
che si rigenera

Vivo di te…
ad ogni momento nuovo

Miracolo d’amore
si ridesta.

Immagine: dipinto di Antonella Poleti

© 2008 – 2014, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

7 thoughts on “Vivo di te

  1. L’amore non svanisce mai. Anche se a volte è silente, una minuta scintilla continua a bruciare, finché troverà di nuovo lo spazio, per ardere con passione.

  2. E’ una poesia delicata ma molto espressiva. Vivere di un’altra persona è come essere un ape che attinge in continuazione il suo nettare dal fiore che ha scelto e per miracolo nasce il grande amore.

  3. Poesia emotivamente soave.
    “Spine pungenti nella spiaggia del cuore”….
    “Immagini che si sfogliano come petali di margherite”…e l’amore che si ridesta per miracolo!
    complimenti!
    marinella(nonnameri)

  4. L’onore del primo commento questa volta per me che, per tante ragioni, e me ne scuso, non posso essere presente come vorrei nei commenti.

    Un caloroso benvenuto alla poetessa e pittrice Antonella Poleti.

    “Spiaggia del cuore”… Ho scritto il suo stesso verso in altre mie poesie… E’ una espressione dolcissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine