C’è un’attesa incredula
in questo nero di china
appena sfumato.
Il respiro dell’irraggiungibile
modella il tempo
col guizzo estremo di un desiderio;
la coda di un vecchio sogno
che si tramutò in polvere
ed ancora inganna
immaginandosi stella

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

7 thoughts on “San Lorenzo

  1. Hai nelle tue parole, una capacità profonda di avvolgere il lettore, carezzandolo…

    La tua naturalezza mi conquista sempre, ogni volta, come il tuo equilibrio e le emozioni che evochi.

    Brava Adelaide.

    Irene

  2. Frammenti di metafisica disillusione per un sogno sfarinato in pulviscolo, ma che abbaglia nel ricordo, poichè è stato e ancora danza tra memoria e desiderio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine