folder Filed in Senza categoria
D'amore e d'altri veleni
Adelaide_Spallino comment 7 Comments access_time 1 min read

Versò adagio
nel calice felice
della sua bocca
lo stupore
della mandorla amara
paziente rivalsa
della lusinga appagata
nel suo grembo.
Attese quieta
la fine dello spasmo
e nell’ancora incerta luce
della ragione
sussurrò
“io t’amo”.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore Sensi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Pubblica il commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine